Salernitana, presentata la maglia che celebra i cent’anni dalla prima gara e non solo

Salernitana, presentata la maglia che celebra i cent’anni dalla prima gara e non solo

La Salernitana celebra i cento anni dalla prima partita ufficiale disputata nella sua storia, abbinando l’iniziativa Fabiani: “Alla mia c’è sinistra Anna Serriello e alla mia destra Anna Nastri del marketing, colei la quale ha curato l’iniziativa. Non sarà la sola. Ringraziamo anche voi giornalisti per averci indirettamente sollecitato affinché questa situazione fosse messa in

La Salernitana celebra i cento anni dalla prima partita ufficiale disputata nella sua storia, abbinando l’iniziativa
Fabiani: “Alla mia c’è sinistra Anna Serriello e alla mia destra Anna Nastri del marketing, colei la quale ha curato l’iniziativa. Non sarà la sola. Ringraziamo anche voi giornalisti per averci indirettamente sollecitato affinché questa situazione fosse messa in atto. Più compiutamente, lascio la parola ad Anna Nastri per spiegare i dettagli dell’iniziativa”.
Nastri: “Siamo contenti di presentarvi una delle prime iniziative che faremo a scopo sociale. Oltre questa, che vuole celebrare questa iniziativa, vogliamo dare un senso sociale legarci a Wonder Tortilla, una onlus che vuole portare benessere alle persone mediante clown terapia per bambini e persone anziane. Le maglie che saranno indossate domani andranno in beneficenza sulla piattaforma Charity Stars e saranno messe all’asta a partire da mercoledì. Dal 13 aprile, in concomitanza del derby contro la Juve Stabia, ci sarà la possibilità per i tifosi di acquistare le maglie presso punti che saranno allestiti negli spazi esterni allo stadio Arechi”.
Serriello: “Mia figlia faceva il clown di corsia presso l’Ospedale Bambin Gesù. Lei per una grossa disgrazia mi ha lasciato l’eredità di proseguire le sue lodevoli iniziative. Fortemente ho voluto che vi fosse un’associazione sul territorio, a Battipaglia. Facciamo servizio all’ospedale di Eboli e presso una casa per anziani di Battipaglia. Cerchiamo di sensibilizzare al volontariato presso le scuole, in qualità di ex insegnante. Faremo sì che tante persone possano avvicinarsi di più al nostro mondo: la clownterapia. Quando andiamo in ospedale, ci definiamo ‘i dottori del sorriso’, tornando a casa ricchi. Sono onorata per questo incontro. SUALMI è l’acronimo concernente le iniziali dei membri della nostra famiglia. Mio figlio gioca a Cisterna di Latina e la società ha fatto la divisa da libero coi colori della Salernitana. L’unico libero d’Italia coi colori sociali granata”.

Altre News